Giugno 28, 2022

Newsletter WhatsApp: la guida definitiva

Tempo di lettura: circa 10 min
newsletter-whatsapp

Poco più di due anni fa, le newsletter di WhatsApp ( Promotional Messages ) erano molto apprezzate da molte aziende e utenti. La popolare app di messaggistica della casa Meta ha offerto questa possibilità molto interessante di raggiungere i clienti con messaggi di marketing. 

Tuttavia nel dicembre 2019 WhatsApp ha posto fine a questa pratica e ha vietato l’invio di messaggi di marketing sulla piattaforma. Questo ha comportato una perdita per molte aziende che avevano lavorato con successo con il canale Messenger. 

Sebbene esistano applicazioni simili, nessuna è così utilizzata dagli utenti come WhatsApp.

Ecco perché siamo particolarmente felici di annunciare oggi il ritorno della newsletter WhatsApp, insieme a Sendinblue e alle WhatsApp Campaign! Siamo una delle tre sole aziende al mondo in grado di inviare newsletter WhatsApp ai nostri clienti.

Come fare marketing con WhatsApp

WhatsApp è probabilmente il servizio di messaggistica più popolare in Europa. Tutti possono scambiare con i propri contatti messaggi brevi e diretti, foto e video, nonché chiamate vocali e video. 

Anche le aziende hanno approfittato della popolarità di WhatsApp e hanno iniziato a commercializzare WhatsApp.

Il settore dell’ecommerce, in particolare, utilizza spesso le newsletter di WhatsApp per scopi transazionali, come la conferma della spedizione o dell’ordine, e per tracciare le spedizioni con aggiornamenti in tempo reale sullo stato dei pacchi. Il WhatsApp marketing è la naturale evoluzione moderna dell’ SMS marketing, in quanto le applicazioni di messaggistica hanno quasi completamente sostituito gli SMS e sono il modo più veloce per raggiungere qualcuno.

Uno dei motivi per cui il WhatsApp marketing funziona così bene è che il destinatario si aspetta da questo tipo di comunicazione, un risultato più veloce, affidabile e complessivamente migliore. 

Sebbene le newsletter Whatsapp non possano sostituire le newsletter inviate via email, sono utilizzate da molte aziende come funzione di supporto. Nonostante i numerosi vantaggi, le newsletter di WhatsApp presentano anche alcuni svantaggi.

Qui di seguito i principali vantaggi e svantaggi delle newsletter WhatsApp:

➡️ I vantaggi delle newsletter WhatsApp

  • Le notifiche push garantiscono un alto tasso di apertura
  • I messaggi vengono letti rapidamente
  • I messaggi possono essere inviati a più destinatari contemporaneamente
  • WhatsApp supporta la newsletter via email
  • Creare una newsletter WhatsApp è facile e veloce

➡️ Svantaggi delle newsletter WhatsApp

  • Il numero può essere bloccato
  • I numeri bloccati non possono essere riutilizzati
  • L’account può essere bloccato e l’elenco dei destinatari viene cancellato
  • La dimensione dell’elenco dei contatti è limitata
  • Non è possibile tracciare e avere un report dei dati in modo dettagliato

🤔 Newsletter WhatsApp, cos’è?

Una newsletter WhatsApp consente di inviare messaggi massivi ai propri contatti tramite WhatsApp, ad esempio per la conferma di un ordine o l’annuncio di un evento.

Fino al 2019, molte aziende offrivano ai propri clienti la possibilità di iscriversi a una newsletter WhatsApp. Bastava inserire il proprio numero di cellulare per ricevere offerte di acquisto, aggiornamenti sui prodotti, notizie o altre informazioni di attualità via WhatsApp sul proprio smartphone, ecc.

Per le aziende è stato molto interessante, perché non costava nulla e i tassi di apertura e di clic erano fantastici, dato che la maggior parte degli utenti controlla direttamente sul proprio smartphone i messaggi ricevuti.

Come nel caso del SMS marketing, le possibilità di progettazione sono più limitate, ma la connessione con i destinatari è ancora più diretta e immediata rispetto all’email.

All’epoca, questo uso commerciale della messaggistica non era un servizio ufficiale di WhatsApp. Le aziende hanno semplicemente sfruttato le possibilità tecniche dell’applicazione e la piattaforma l’ha tacitamente tollerato.

2019: la fine delle newsletter WhatsApp

Purtroppo questo periodo d’oro è terminato il 7 dicembre 2019, quando la newsletter di WhatsApp è stata vietata. Coloro che continuavano a gestire un servizio di questo tipo potevano aspettarsi di essere bloccati o addirittura perseguiti per aver violato i termini e le condizioni.

WhatsApp voleva tornare alla sua vera idea di servizio di messaggistica per la comunicazione personale, e lo spam era diventato troppo. È svanito il sogno di un collegamento economico, veloce e ad alta conversione con il proprio pubblico!

Inviare una newsletter WhatsApp tramite WhatsApp Business… un’alternativa?

Da gennaio 2018, WhatsApp Business esiste come soluzione di messaggistica per le aziende. È piuttosto adatto alle piccole imprese e non consente di ricevere newsletter WhatsApp.

Proprio come su Facebook, è possibile presentare la tua attività su WhatsApp Business con una foto, gli orari di apertura, un link al sito web e l’indirizzo. È anche possibile creare un catalogo di prodotti.

Quando si crea un profilo su WhatsApp Business, si riceve un codice QR che consente agli utenti di contattarti direttamente su WhatsApp. È possibile impostare messaggi automatici di benvenuto e di assenza e salvare le risposte alle domande più frequenti per averle sempre a portata di mano durante la chat.

Ma… la funzione di trasmissione è soggetta a forti restrizioni

Sotto forma di cosiddette “broadcast” è possibile creare qualcosa di simile a una newsletter con WhatsApp Business. Ma questa funzione è soggetta a forti limitazioni. 

Innanzitutto, è possibile inviare una trasmissione di questo tipo solo a un massimo di 256 destinatari. Questo è sufficiente solo per chi ha una mailing list di piccole dimensioni, quindi non adatta per la maggior parte degli scopi.

In secondo luogo, è possibile inviare brodcast (in italiano trasmissioni) solo agli utenti che hanno salvato il numero del profilo WhatsApp Business sul loro dispositivo.

Con queste limitazioni, WhatsApp Business non è più un’applicazione per vere e proprie newsletter WhatsApp, anche se offre alle piccole imprese alcune interessanti funzioni di assistenza clienti.

🔥 Campagne WhatsApp: La nuova newsletter di WhatsApp

Quando nel 2019 non è più stato possibile inviare le newsletter con WhatsApp, WhatsApp ha lavorato a un’alternativa per le aziende e i loro clienti, e Sendinblue è stata una delle sole tre aziende al mondo a far parte di questa ricerca fin dall’inizio!

La piattaforma ha ora creato una sofisticata infrastruttura tecnica per il marketing su WhatsApp. Si chiama WhatsApp Campaign e sarà lanciata prossimamente.

L’accento è ovviamente posto sulla garanzia che tutto avvenga in modo legale e che gli utenti non siano infastiditi dallo spam.

L’opt-in è obbligatorio

Le campagne WhatsApp devono quindi seguire determinate regole. Innanzitutto, potrai inviare i tuoi messaggi WhatsApp marketing solo agli utenti che hanno accettato di riceverli, come nel caso dell’ SMS e email marketing.

Lavorando con aziende partner accuratamente selezionate, WhatsApp garantisce il rispetto di tutte le regole e l’esclusione dello spam o di qualsiasi altro abuso del sistema.

L’invio avviene tramite l’API di WhatsApp Business ed è possibile solo tramite una società partner ufficiale di WhatsApp o Meta (la società madre).

Le newsletter WhatsApp inviate tramite WhatsApp Campaign combinano in un certo senso i vantaggi dell’email marketing e dell’SMS marketing. Offrono maggiori possibilità di progettazione rispetto agli SMS e, allo stesso tempo, tassi di apertura e interazione che con l’email marketing si possono solo sognare.

Il canale di marketing ideale

I numeri sono impressionanti: WhatsApp Marketing offre

  • Un mercato accessibile di 2 miliardi di utenti attivi.
  • Un tasso di apertura del 98%.
  • Un tasso di clic del 60%.

Le nuove newsletter di WhatsApp hanno molto da offrire in termini di contenuti. Oltre a contenuti testuali fino a 1024 caratteri, è possibile inviare immagini/gif, video, file audio e allegati, nonché pulsanti CTA per collegarsi alle proprie landing page.

E presto i destinatari potranno rispondere ai messaggi di marketing che hanno ricevuto. Inoltre grazie a WhatsApp Campaign sarà finalmente possibile effettuare invii automatici di messaggi transazionali, come conferme d’ordine, informazioni sulla spedizione e altro ancora!

🚀 Creare una newsletter WhatsApp: suggerimenti e consigli

Affinché tu possa iniziare a pianificare la tua strategia di marketing WhatsApp, ti proponiamo tre best practice fondamentali: 

1️. Mettersi nei panni dell’utente

Conosci il detto: “Da un grande potere derivano grandi responsabilità”?

Questo vale anche per le newsletter di WhatsApp. La piattaforma ha un enorme potenziale. Si è quindi tentati di passare all’offensiva con i contenuti pubblicitari. Resisti a questa tentazione e sii cauto.

WhatsApp offre un canale di direct marketing iper-personalizzato, ma è di fatto un’applicazione di messaggistica personale. Gli utenti dimostrano di aver fiducia in te e nella tua comunicazione di marketing. Abbi rispetto e non tradire la loro fiducia oltrepassando il limite.

Assicurati che i tuoi messaggi di marketing non siano troppo invadenti o troppo frequenti. Questo potrebbe portare alla perdita non solo di contatti, ma anche di clienti soddisfatti e ambasciatori del tuo brand.

2️. Offrire del valore aggiunto e vantaggi pratici

Invece di bombardare i tuoi contatti con messaggi, il tuo obiettivo dovrebbe essere quello di offrire un reale valore aggiunto.

Per quanto la piattaforma sia interessante, WhatsApp non deve sostituire gli altri canali di marketing, ma integrarli.

Forse il più grande vantaggio del marketing su WhatsApp è la facilità d’uso della piattaforma. Questo lo rende particolarmente adatto per informazioni sulla consegna, conferme d’ordine, biglietti, promemoria di appuntamenti, ecc.

Vi è mai capitato di trovarvi alla reception, alla biglietteria o all’ingresso di un evento, cercando freneticamente nella vostra casella di posta elettronica una conferma o un biglietto elettronico?

Sarebbe bello trovare le informazioni di cui si ha bisogno in un messaggio WhatsApp che si riceve al momento giusto. È qui che il marketing di WhatsApp può davvero fare la differenza.

3️. Creare contenuti specifici per il marketing su WhatsApp

Il marketing su WhatsApp non è eccessivamente difficile da implementare. È possibile applicare molte pratiche dell’email marketing al WhatsApp marketing.

Tuttavia, è necessario considerare WhatsApp come un canale di marketing a sé stante, che interagisce con i contenuti di altri canali, ma non li duplica.

In pratica, questo significa che devi dedicare del tempo a formattare le immagini, scrivere i testi e adattare le CTA in modo specifico per le tue newsletter WhatsApp. 

Copiare i contenuti direttamente da una newsletter creata con il tuo software di email marketing non è una buona idea perché è un formato che non si adatta a questa soluzione.

Per i contatti che ricevono le tue comunicazioni, WhatsApp ha uno scopo diverso dalla posta elettronica. Un buon marketing WhatsApp tiene conto di questo aspetto e si adatta alle abitudini di utilizzo della community.

💙💙💙 In arrivo su Sendinblue: la nuova funzione WhatsApp Campaign

Con WhatsApp Campaign, Sendinblue ti offrirà presto la possibilità di utilizzare tutti i vantaggi di WhatsApp per il tuo marketing. 

Le campagne WhatsApp saranno parte integrante della nostra soluzione di marketing all-in-one, insieme all’email marketing, all’SMS marketing, alla live chat, al chatbot e ad altre funzionalità, consentendovi di pianificare e coordinare tutte le vostre azioni di marketing multicanale con un unico strumento. 

Ecco cosa vi offrirà Sendinblue durante l’anno:

Invio di newsletter WhatsApp – tramite Sendinblue come partner ufficiale di Meta.

Integrazione di WhatsApp negli scenari di marketing automation, nei messaggi transazionali e nelle chat.

Una soluzione opt-in completamente conforme al RGPD per il marketing su WhatsApp.

Un’interfaccia facile da usare per il vostro marketing su WhatsApp, con gestione degli elenchi di contatti e reportistica.

Un team di assistenza WhatsApp appositamente formato.

Siamo ansiosi di vedere come questo nuovo canale di marketing cambierà il panorama digitale. In particolare, offre alle piccole e medie imprese l’opportunità di stabilire un contatto più stretto con i propri clienti e di ottenere una crescita più forte. Ma anche le grandi aziende possono trarre vantaggio.

È il momento di cogliere questa opportunità…

Iscriviti alla nostra newsletter per essere informato non appena WhatsApp Campaigns sarà disponibile!

Sei pronto a fare marketing senza stress?

Elimina lo stress dal tuo lavoro quotidiano grazie a una soluzione costruita per te!

Inizia gratuitamente